Direttive e regolamenti contro l'elusione fiscale nei Paesi Bassi

I Paesi Bassi sono conosciuti in tutto il mondo come un paese economicamente molto stabile, con un clima fiscale e politico sano. Alcuni motivi menzionabili che hanno portato a questa immagine sono le aliquote fiscali abbastanza modeste rispetto ai paesi vicini. A tale scopo hanno inoltre contribuito processi amministrativi chiari ed efficienti e l'uso innovativo dell'informatica e della tecnologia al fine di facilitare gli adempimenti fiscali. Rispetto al resto dell'Unione Europea (UE), i Paesi Bassi hanno un'aliquota dell'imposta sul reddito delle società molto competitiva, che è del 25% per gli utili annuali superiori a 245,000 euro e del 15% per gli utili inferiori a tale importo.

Quest'anno (2021) le aliquote dell'imposta sulle società saranno ulteriormente ridotte al 15% invece del 16,5%. Il sistema fiscale nei Paesi Bassi ha molte caratteristiche e vantaggi interessanti, che attirano soprattutto società e investitori stranieri. Tuttavia, questo non significa che non accada mai nulla di dubbio. Il paese ha incontrato alcune difficoltà nell'area dell'elusione fiscale, sia da parte delle società nazionali che internazionali, dovute principalmente al sistema fiscale vantaggioso.

I Paesi Bassi hanno un clima fiscale competitivo

I Paesi Bassi sono un importante hub per multinazionali, investitori e imprenditori stranieri. Questo non è successo senza una ragione; le normative fiscali olandesi e la pratica di governo esistono da più di 30 anni e, quindi, forniscono ai proprietari di società internazionali la giusta chiarezza quando decidono di espandersi nei Paesi Bassi. Il governo stabile attrae anche molte multinazionali per la stabilità che fornisce. Le autorità fiscali olandesi sono considerate sia cooperative che accessibili, il che fa sentire gli imprenditori stranieri al sicuro. Purtroppo, come per tutte le cose buone, ci sono anche investitori e aziende che utilizzano il sistema redditizio per eludere determinati obblighi finanziari.

La frode è ancora prevalente in tutti gli strati della società

Alcune persone non hanno familiarità con l'importo straordinariamente elevato che viene investito nei Paesi Bassi da società e investitori stranieri. Nel 2017, ad esempio, l'importo totale degli investimenti esteri è stato di 4,3 trilioni di euro. Il fatto scioccante è, tuttavia, che la maggior parte di questi soldi non è stata affatto investita nell'economia olandese, solo 688 miliardi di euro dei 4,3 trilioni originali. Questo è solo il 16% di tutti gli investimenti esteri totali. Il restante 84% è andato in società controllate o cosiddette di comodo, che sono fondamentalmente costituite solo per evitare di pagare le tasse altrove.

Guardando queste enormi quantità, si capisce subito che questo non viene fatto dai piccoli giocatori per nascondere alla tassazione alcuni profitti illeciti. Solo le più grandi multinazionali e gli individui più ricchi dell'economia globale possono ottenere così grandi somme. Questo include aziende olandesi come Royal Dutch Shell, ma anche molte multinazionali straniere come IBM e Google. Queste società hanno filiali, sedi centrali o altre operazioni nei Paesi Bassi, quindi l'importo dell'imposta da pagare nel loro paese di origine è ridotto. Alcuni marchi e aziende ben noti sono tecnicamente olandesi, poiché hanno stabilito la propria sede nel paese al solo scopo di evasione fiscale.

Per visualizzarlo, ecco un esempio. I Paesi Bassi sono un paese molto piccolo con un numero di abitanti relativamente piccolo, rispetto al resto del mondo. Eppure, nel 2016 il 16% di tutti i profitti esteri rivendicati dalle società statunitensi era responsabile nei confronti dei Paesi Bassi. Sembrerebbe che gli olandesi ordinino un'enorme quantità di beni e/o servizi dagli Stati Uniti, ma la realtà è un po' più oscura. Le società in sostanza hanno parcheggiato il denaro nelle loro filiali olandesi per evitare la tassazione, oppure hanno spostato il denaro tramite i cosiddetti enti delle cassette delle lettere, che trasferiscono i profitti in altri paradisi fiscali adatti. In questo modo, possono incanalarlo in località con un'aliquota dell'imposta sulle società dello 0% ed evitare del tutto la tassazione. È un trucco intelligente che va avanti da un po' di tempo, ma il governo sta finalmente facendo qualcosa al riguardo.

L'UE e il governo olandese stanno entrambi agendo

Il Segretario di Stato olandese delle finanze ha proposto di presentare una nuova agenda di politica fiscale, che il governo ha accettato di adottare per porre fine a tali pratiche. La prima priorità di questa agenda è quindi contrastare l'evasione e l'elusione delle tasse. Le altre priorità sono la riduzione del carico fiscale nel settore del lavoro, la promozione di un clima fiscale olandese competitivo, rendendo il sistema fiscale verde e anche più praticabile. Questa agenda mira a un sistema fiscale migliore e più resiliente, in cui non sia più possibile costruire scappatoie come l'attuale evasione fiscale. Il Segretario punta a un sistema fiscale più semplice, più comprensibile, più praticabile e anche più equo.

Una ritenuta alla fonte per contrastare l'elusione fiscale

Nel corso di quest'anno (2021) verrà introdotto un nuovo sistema di ritenute alla fonte, che si concentra sui flussi di interessi e royalty verso giurisdizioni e paesi con aliquote fiscali basse o dello 0%. In questo sistema è incluso anche il sospetto di disposizioni fiscali abusive. Questo per impedire agli investitori stranieri e ai proprietari di società di utilizzare i Paesi Bassi come canale per altri paradisi fiscali. Sfortunatamente, a causa dell'evasione e dell'elusione delle tasse in questo modo, il paese è stato recentemente sotto i riflettori in qualche modo negativo. Il Segretario vuole migliorare la situazione affrontando a testa alta l'evasione e l'elusione fiscale, per porre fine rapidamente a questa immagine negativa.

Direttive UE sull'elusione fiscale

I Paesi Bassi non sono l'unico paese dell'UE che ha adottato misure per eliminare la frode fiscale, come ha adottato l'UE Direttiva 2016 / 1164 già nel corso del 2016. Tale direttiva prevede molteplici regole contro l'evasione e le pratiche di elusione fiscale, che inevitabilmente incidono negativamente sul mercato interno. Le regole sono inoltre accompagnate da diverse misure per contrastare l'elusione fiscale. Queste misure sono focalizzate sulla deducibilità degli interessi, sulla tassazione in uscita, sulle misure anti-abuso e sulle società estere controllate.

I Paesi Bassi hanno scelto di attuare sia la prima che la seconda direttiva UE contro l'elusione fiscale (ATAD1 e ATAD2), anche se gli olandesi attueranno standard ancora più severi di quelli richiesti dalle direttive UE. Alcuni esempi sono l'assenza delle cosiddette regole digranding applicabili ai prestiti esistenti, l'abbassamento della soglia da 3 a 1 milione di euro e l'esclusione dell'esenzione di gruppo nella regola dello stripping degli utili. Oltre a ciò, le banche e le compagnie di assicurazione dovranno confrontarsi con una regola sul capitale minimo per garantire una situazione più equa riguardo al debito e al capitale in tutti i settori. Ciò porterà ad un'economia più sana e ad aziende più stabili.

L'importanza della trasparenza

Uno dei principali fattori che contribuiscono a un sistema fiscale sano e sostenibile è la trasparenza. Ciò è particolarmente vero quando si presenta la necessità di affrontare problemi difficili come l'evasione e l'elusione fiscali. Per esempio; saranno rese pubbliche le sanzioni pecuniarie attribuibili a negligenza colposa, che a loro volta spingeranno anche commercialisti e consulenti fiscali a svolgere i propri compiti con più diligenza e onestà. Se vuoi costituire una società o filiale nei Paesi Bassi, consigliamo di scegliere un partner stabile che conosca tutte le regole e i regolamenti necessari. Intercompany Solutions può aiutarti con l'intero processo di registrazione, inoltre possiamo anche aiutarti lungo la strada con i servizi di contabilità. Puoi contattarci in qualsiasi momento per ulteriori informazioni e consigli amichevoli.

Hai bisogno di maggiori informazioni sulla compagnia olandese BV?

CONTATTARE UN ESPERTO
Dedicato a supportare gli imprenditori con l'avvio e la crescita di attività nei Paesi Bassi.

Membro di

menuchevron in giùcerchio incrociato