IVA nei Paesi Bassi

L'imposta sul valore aggiunto (IVA) è una tassa di consumo su base ampia che tutti i paesi dell'UE utilizzano, compresi i Paesi Bassi. Come tassa di consumo, l'onere di pagarlo è posto sul consumatore finale dei beni o servizi. Mentre tutti i paesi dell'UE applicano una tassa sull'IVA, ciascun paese membro può prendere decisioni su cosa tassare e su quali livelli di aliquota. L'IVA nei Paesi Bassi è considerata un'imposta indiretta in quanto viene inizialmente pagata al venditore dei beni o dei servizi. Il venditore paga quindi la tassa alle autorità fiscali.

Aliquote IVA nei Paesi Bassi

I Paesi Bassi hanno diverse aliquote IVA e un elenco di beni e servizi che sono esenti da IVA. L'aliquota IVA principale o generale dell'Olanda è 21% ed è stata così da 2012. Questa tariffa si applica alla maggior parte dei beni e servizi.

Esiste un'aliquota IVA speciale del 6% che si applica a un sottosezione di merci considerate necessarie. Le merci comprendono cibi e bevande (ma non alcool), bestiame destinato a fini agricoli, necessità mediche (come i farmaci da prescrizione), la maggior parte dei materiali da lettura e semi destinati all'agricoltura e all'orticoltura. I materiali acquistati per i lavori di ristrutturazione a casa sono anche tassati a questo tasso, a seconda dell'età della casa.

Ci sono alcuni servizi che vengono tassati a questa tariffa ridotta 6%. Tra questi sono i servizi di parrucchiere, le case per le vacanze, le rappresentazioni pubbliche considerate artistiche (giochi e spettacoli musicali) e la maggior parte dei servizi di trasporto.

Un'aliquota zero dell'IVA viene applicata agli articoli che non sono consumati nei Paesi Bassi. Se vengono spediti e consumati al di fuori dell'UE, non verrà applicata l'IVA. Allo stesso modo, se i beni sono acquistati da un'entità legale all'interno di un altro paese dell'UE, tale entità è responsabile dell'addebito dell'IVA al consumatore finale nel paese in cui esiste. Tuttavia, se la merce viene inviata a un consumatore finale in un altro paese dell'UE, è necessario addebitare l'IVA nei Paesi Bassi.

Esenzioni IVA nei Paesi Bassi

C'è un elenco di servizi totalmente esenti dall'IVA nei Paesi Bassi. Essendo esente, lo Stato non addebita alcuna tassa. Queste esenzioni includono servizi medici forniti da un medico o infermiere, servizi bancari, consulenza e servizi assicurativi, servizi per l'infanzia e servizi educativi. I servizi giornalistici sono anche esenti da IVA, ma solo se il servizio offerto dal giornalista è considerato proprietà intellettuale e solo le idee originali del giornalista.

Determinare ciò che è e che cosa non è esente da IVA può essere difficile e si consiglia di parlare sempre con un consulente locale per accertare il tuo particolare stato di IVA.

Registrazione IVA nei Paesi Bassi

Se la vostra azienda fornisce beni e servizi per il consumo nei Paesi Bassi o nell'UE, è necessario registrarsi per l'IVA. Una volta registrato, è necessario presentare dichiarazioni annuali IVA e effettuare regolarmente pagamenti al servizio di reddito dell'IVA che hai ricevuto. Queste presentazioni IVA possono ora essere presentate elettronicamente. I pagamenti possono essere effettuati mensilmente o trimestralmente. Alcune aziende più piccole che raccolgono scarse IVA potrebbero essere in grado di effettuare un rimborso IVA e un pagamento annuale, anziché pagare regolarmente per tutto l'anno. Devi consultare un consulente per determinare se i pagamenti IVA sono abbastanza bassi per poter beneficiare di un singolo pagamento annuale.

Contattate i nostri agenti olandesi per ulteriori dettagli sulle emissioni IVA nei Paesi Bassi. Possiamo consigliarvi sulle esenzioni fiscali e su cosa devi fare per qualificarli. Possiamo anche assistervi con la presentazione dei rendiconti fiscali annuali e aiutarti registra la tua azienda per l'IVA nei Paesi Bassi.

Maggiori informazioni sul sistema fiscale olandese.

Contatta un IVA esperto in Olanda