Dopo il famigerato referendum sulla Brexit, gli inglesi sono diventati sempre più cauti nei confronti delle loro attività e startup. Ciò alla fine ha comportato un sostanziale aumento degli investimenti esteri e il trasferimento delle imprese nei paesi dell'UE più stabili. I Paesi Bassi sono attualmente in cima all'elenco delle ricollocazioni, il che non sorprende affatto considerando il clima economico positivo nel nostro paese. Giusto per illustrare la differenza tra i due paesi vicini: gli investimenti degli imprenditori olandesi e degli investitori nel Regno Unito hanno successivamente ridotto l'80% da quel momento illustre in 2016.

È tutto nei numeri

Investimenti di I proprietari e gli investitori britannici nei Paesi Bassi sono volte 6 più frequenti di prima di 2016. L'ufficio centrale di statistica olandese afferma che durante 2016, gli inglesi hanno investito circa 14 miliardi di euro nell'economia olandese. Due anni dopo questo numero era cresciuto quasi esponenzialmente a 80 miliardi di euro. Il Regno Unito è stato di gran lunga il maggiore investitore straniero in Olanda durante 2018.

Come accennato in precedenza, gli investimenti degli imprenditori olandesi e degli investitori nel Regno Unito sono diminuiti: in 2016 gli olandesi hanno investito circa 50 miliardi nel Regno Unito, ma in 2017 questo numero è sceso a 25 miliardi. In 2018 gli olandesi non hanno investito più di 11 miliardi di euro nel Regno Unito: questo è un quinto dell'importo originale solo due anni fa. In altre parole: anche la possibilità di una Brexit dura ha conseguenze assolutamente sbalorditive sul clima degli investimenti internazionali, che non può essere trascurato.[1]


Il CEO di Intercompany Solutions Bjorn Wagemakers e il cliente Brian Mckenzie sono presenti in CBC News - L'economia olandese si prepara al peggio con Brexit, in una visita al nostro notaio su 12 di febbraio 2019.

Gli imprenditori e le aziende britanniche stanno iniziando a diventare nervosi per una Brexit dura

L'incremento e la riduzione degli investimenti esteri è principalmente dovuto a una crescente sensazione di incertezza tra gli imprenditori britannici. È molto importante che un gran numero di imprese britanniche rimanga presente in un paese europeo, semplicemente perché una situazione diversa avrà un impatto molto negativo sul modo in cui l'azienda opera. L'opzione che un'impresa non farà più parte del mercato unico europeo è davvero spaventosa, soprattutto con molti clienti europei nel loro database.

Il motivo per cui l'Olanda attira così tanti investitori stranieri

L'Olanda è nota per essere un clima molto stabile, innovativo e vantaggioso per molti tipi di imprese. Dal settore farmaceutico all'IT e all'industria ecologica e ogni tipo di attività indipendente: come imprenditore o proprietario di una grande azienda puoi quasi sempre beneficiare di molte delle risorse che i Paesi Bassi hanno da offrire.

In termini di innovazione, i Paesi Bassi hanno una posizione privilegiata sul Global Innovation Index (GII) di 2019. Questo elenco compilato annualmente dall'Organizzazione mondiale della proprietà intellettuale (WIPA) indica esattamente quale paese può essere ottimo per la tua attività in termini di progressività e innovazione. Classifica le prestazioni innovative dei paesi che collaborano 129 in tutto il mondo, analizzando un tema speciale ogni anno.

Quest'anno il tema era l'innovazione medica e il potenziale per trasformare l'assistenza sanitaria in tutto il mondo. I Paesi Bassi sono stati nominati il ​​quarto paese più innovativo, con gli Stati Uniti al numero tre, la Svezia al numero due e la Svizzera che ha conquistato il primo posto.[2] Se vuoi limitare i tuoi rischi, qualunque sia il risultato su 31st di ottobre, sarebbe saggio prendere in considerazione tutte le opzioni di trasferimento o apertura di una filiale nei Paesi Bassi. Le soluzioni interaziendali possono aiutarti durante l'intero processo. Contattaci per tutte le informazioni di cui hai bisogno.

[1] Algemeen Nederlands Persbureau (ANP). (2019, 9th settembre). Britten investeren bijna 6 keer meer in Nederland sinds Brexit-referendum. link: https://www.nu.nl/brexit/5989751/britten-investeren-bijna-6-keer-meer-in-nederland-sinds-brexit-referendum.html

[2] Organizzazione mondiale della proprietà intellettuale (WIPA). (2019). Global Innovation Index 2019. link: https://www.wipo.int/global_innovation_index/en/2019/