Regolamenti di criptovaluta nei Paesi Bassi

Le nuove normative olandesi sullo scambio di criptovalute

È probabile che i Paesi Bassi attuino a breve termine nuove norme di criptovaluta per tutti gli scambi e i custodi dei portafogli. La nuova legge regola le società che commerciano criptovaluta e fornitori di portafogli. In base alla nuova legge, queste società dovrebbero compilare un avviso alla banca centrale, dichiarando che stanno svolgendo queste attività.
Nota: lo è non una "licenza crittografica", ma un "requisito di registrazione".

Gli scambi sono tutte società di trading di valute virtuali, intermediari e intermediari che acquistano e / o vendono criptovaluta ai clienti. Come Bitstamp, Kraken e altri scambi simili.

I fornitori di portafogli sono coloro che possono archiviare, trasferire o gestire i fondi dei clienti, questo è applicabile solo se si possiedono le chiavi private dei clienti. (Le chiavi private sono un codice che offre al titolare pieno accesso e proprietà alla criptovaluta).

Stato attuale dell'emendamento proposto

L'emendamento è attualmente nella quarta fase (su 4) (5-05-02) dell'emendamento che entra in vigore come legge. Il 2020-17-12 la modifica è stata inviata al senato.

Le fasi di una nuova legge nei Paesi Bassi

I. Preparazione, che ha comportato una consultazione aperta su Internet in cui chiunque è stato autorizzato a commentare la legge.
II. Consulenza del "Raad van Staten", che è il comitato consultivo statale.
III. Approvazione della legge in parlamento
IV. Approvazione della legge al Senato (Fase attuale (21 aprile 2020)
V. Pubblicazione della legge.

Situazione normativa nei Paesi Bassi oggi

Attualmente gli scambi di criptovalute e fornitori di portafogli nei Paesi Bassi non richiedono alcuna registrazione o licenza da parte della banca centrale. Sebbene sia altamente raccomandato e necessario seguire pratiche ben strutturate di conoscenza del cliente e antiriciclaggio se mediate, acquistate o vendete criptovaluta.

Cosa cambieranno le normative per il processo di onboarding?

I custodi dei portafogli e le società di trading di valuta virtuale devono identificare i propri clienti e gestire il rischio di riciclaggio di denaro monitorando e segnalando transazioni sospette.

Il processo di identificazione del cliente sarà paragonabile a quello che alcuni scambi crittografici occidentali regolamentati attualmente già chiedono ai loro clienti, una copia del passaporto, un selfie del passaporto, una prova dell'indirizzo, alcune dichiarazioni o prove sulla fonte delle tue entrate e dichiarare che tipo di transazioni avrai e per quale motivo. A seconda dei limiti che vuoi scambiare.

Alcuni scambi risolvono questo problema utilizzando nuove soluzioni di onboarding digitale per essere in grado di accettare rapidamente i clienti. I clienti possono essere identificati da una videoconferenza in diretta in cui il passaporto viene controllato da un dipendente della conformità e confrontato con la persona che lo detiene. E così viene confermata l'identificazione del cliente. Per limiti commerciali più elevati, possono essere richiesti documenti aggiuntivi.

Alcuni scambi richiedono al cliente di caricare documenti fino a quando non vengono ispezionati da un membro dello staff di conformità. Durante alcuni periodi di punta nel mercato delle criptovalute, il tempo di onboarding potrebbe richiedere fino a 2 settimane per alcuni scambi.

Breve riepilogo dei requisiti proposti per la registrazione presso la Banca centrale olandese:

  • Compila un modulo di notifica della tua attività
  • Invia tutti i documenti legali dell'azienda, identificazione e curriculum dei proprietari
  • Invia un piano aziendale e un manuale di conformità
  • Avere manager / direttori di integrità e idoneità dimostrabili
  • Avere una struttura aziendale trasparente
  • Il regolatore controllerà e testerà l'integrità e potrà sospendere la registrazione

Requisiti di conformità (almeno):

  • Avere una procedura di conformità per l'identificazione e il monitoraggio dei clienti
  • Per segnalare transazioni insolite
  • Per far sì che il personale addetto alla conformità segua una formazione annuale
  • Creare un profilo di rischio basato sul settore per identificare clienti e transazioni ad alto rischio
  • Identificare i clienti e garantire che i loro fondi siano di origine legale

Prevediamo, sulla base di tutte le pubblicazioni e i commenti alla proposta di regolamento, che il processo di notifica sarà relativamente semplice ed economico.

La Banca centrale olandese ha condiviso a modulo di domanda di concetto per la registrazione, nonché un incidente di le tasse di registrazione, € 5000 per una nuova società.

La Banca centrale addebiterà i costi totali della supervisione all'intera industria crittografica applicabile nei Paesi Bassi, non è chiaro a cosa corrisponderebbero esattamente tali costi, se attuati in questo modo.

La più grande critica da parte del settore delle criptovalute è che l'attuale proposta funzionerebbe probabilmente a favore di scambi più grandi e in contropiede per gli scambi più piccoli. Gli scambi più piccoli potrebbero non essere in grado di far fronte a tutti i costi aggiuntivi di registrazione e conformità.

Come possiamo aiutarti? Intercompany Solutions aiutare la tua compagnia di criptovalute?

Abbiamo anni di esperienza nel settore delle criptovalute e abbiamo consigliato e assistito (grandi) società di criptovalute straniere nella creazione di una società di criptovaluta nei Paesi Bassi. Possiamo aiutarvi con tutte le procedure pratiche e le informazioni normative per rendere la vostra attività di crittografia nei Paesi Bassi di successo.

Altre fonti:
1. Valuta virtuale e quinta direttiva antiriciclaggio - Link (olandese)

2. Stato attuale della legge - Link (olandese)