Rifugio fiscale olandese d'Europa

Paradiso fiscale Paesi Bassi

Se chiedeste a un Joe regolare nelle strade dei Paesi Bassi, probabilmente non definirebbe i Paesi Bassi come un "paradiso fiscale". Tuttavia, per alcune società, i Paesi Bassi erano considerati un paradiso fiscale.

Il sistema fiscale nei Paesi Bassi si concentra sull'attrazione di capitali stranieri e un ottimo modo per farlo è offrire agevolazioni fiscali e sussidi. L'Olanda ha, ad esempio, accordi di doppia imposizione con molti paesi. Una delle maggiori interruzioni per molte aziende è il fatto che i diritti in entrata non sono tassati in Olanda. I Paesi Bassi stanno attualmente affrontando le critiche attuando una serie di nuovi regolamenti per combattere l'elusione fiscale.

Che cosa è esattamente un paradiso fiscale?

Prima di approfondire, è importante sapere che cos'è esattamente un paradiso fiscale. Un paradiso fiscale è un paese che offre alle imprese straniere (e anche agli individui) una responsabilità fiscale minima in un ambiente stabile. Informazioni finanziarie limitate o inesistenti su questa responsabilità saranno condivise con le autorità straniere.

Le imprese non devono operare al di fuori del paradiso fiscale, per beneficiare delle politiche locali. Ciò significa che un'impresa può essere stabilita in un paese in cui le tasse sono elevate, ma che sceglie di pagare le tasse in un paese con aliquote fiscali molto basse (o addirittura zero). Soprattutto molti milionali cercano paradisi fiscali, poiché ciò li aiuta a migliorare i loro profitti. Molte società statunitensi sono esempi molto noti.

Di solito sono menzionati in relazione all'uso di diverse giurisdizioni a bassa tassazione come BVI (Isole Vergini britanniche), Hong Kong, Panama. Le citazioni su queste pratiche sono recentemente abbastanza conosciute, come in "The Panama Papers", e sono descritte anche in articoli più vecchi, come in Rovnickwriting "Sabbia del sole e molti soldi". Quest'ultimo si riferisce a quanti paesi tropicali, che si concentrano principalmente sull'industria del turismo, sono accreditati con fatturati miliardari di milioni (occidentali) che si svolgono lì, nonostante l'attività commerciale locale sia scarsa o nulla.

Le multinazionali sono spesso accusate di sfruttare le normative locali ("acquistando" le condizioni più favorevoli). Molte società internazionali con negozi in tutto il mondo pagano le tasse solo in una manciata di giurisdizioni. Spostare il profitto verso giurisdizioni più favorevoli. La critica è che (di solito) i paesi più poveri non pagano la loro giusta quota di tasse da parte di queste società.

La rete di giustizia fiscale classifica i diversi paradisi fiscali che vengono utilizzati dalle multinazionali per evitare le tasse.
"I paradisi fiscali delle società promuovono anche un mondo corsa verso il basso. Mentre una giurisdizione introduce una nuova scappatoia fiscale o incentivo o riduzione delle tasse per attirare capitali mobili, altre cercheranno di mettere in atto un'offerta ancora più attraente, innescando altre a loro volta per unirsi, dando luogo a una corsa sconveniente verso il basso che si sposta costantemente il carico fiscale lontano dai ricchi azionisti delle multinazionali, che sono per lo più persone benestanti, e verso i gruppi a basso reddito. Ecco perché, in molti paesi, le imposte sulle società stanno diminuendo mentre i profitti delle società sono in aumento. Come risultato di questa corsa, i tagli alle tasse e gli incentivi non si fermano a zero: diventano negativi. Non c'è limite all'appetito delle multinazionali di cavalcare liberamente beni pubblici e sussidi pagati e forniti da altri. Questa corsa verso il basso viene chiamata "competizione" ma è una bestia completamente diversa dalla concorrenza di mercato che conosciamo, e per i motivi sopra indicati è sempre dannosa ". Fonte

Per evitare tali eventi e una corsa verso il basso. L'Europa sta prendendo provvedimenti decisivi stabilire una politica per tassare le multinazionali nell'intera zona euro. Ciò impedisce alle multinazionali di opporre i governi in competizione tra loro. Il primo passo in tali regolamenti è che le multinazionali rivelino il loro fatturato, i loro guadagni e le loro tasse in ciascun paese. Tale azione collettiva consentirà inoltre all'Eurozona di respingere gli interessi degli Stati Uniti, che vogliono che le sue multinazionali vengano tassate il più possibile negli Stati Uniti.

Paesi Bassi, normative fiscali vantaggiose

I Paesi Bassi offrono alle multinazionali un clima fiscale attraente. I metodi attraverso i quali lo fa sono competitivi, ma al di sopra dei limiti. non paragonabile ai paradisi fiscali tradizionali. Nel 2020 i Paesi Bassi hanno abbassato le aliquote fiscali al 16,5% per un importo fino a € 200.000, nonché l'imposta sulle società del 25% per importi superiori a € 200.000. Nel 2021 sarà il 15% e il 21,7% per le aliquote dell'imposta sulle società. (rispetto a BVI 0%). Questo nuovo regolamento sembra essere rivolto principalmente alle piccole società, posizionando i Paesi Bassi per attrarre più piccole imprese.

Aliquote-imposte-societarie-future-olandese-2019-2020-2021 15%

I Paesi Bassi offrono decisioni fiscali avanzate per le multinazionali, quindi l'ispettore delle imposte discuterà con loro su come interpretare le regole. Cosa è permesso e cosa no. Invece di fornire un controllo con il senno di poi e rischiare multe, i Paesi Bassi preferiscono parlare in anticipo. Comunicare chiaramente con le nuove imprese, invece di fornire un'atmosfera incerta.

I Paesi Bassi combatteranno l'evasione fiscale

I Paesi Bassi coopereranno a livello internazionale per ridurre l'evasione fiscale. Il governo ha annunciato una varietà di misure per combattere l'evasione fiscale. Tra le azioni citate sono:

"IO. A partire da 2021, i Paesi Bassi introdurranno una ritenuta alla fonte sui flussi di interessi e royalty in uscita verso le giurisdizioni a bassa tassazione e in situazioni abusive. Ciò impedisce ai Paesi Bassi di essere utilizzati per attività di trasferimento ai paradisi fiscali.
II. Il governo vuole offrire sia ai Paesi Bassi che ai suoi partner contrattuali una serie efficace di strumenti contro l'elusione fiscale.
III. Nell'attuazione della prima e della seconda direttiva europea per combattere l'elusione fiscale (ATAD1 e ATAD2), i Paesi Bassi andranno oltre quanto previsto da questa direttiva.
IV. L'importanza della trasparenza nell'approccio all'elusione e all'evasione fiscale è evidente. Il governo sta pertanto continuando lo sforzo politico del precedente governo. Il governo chiarirà la legge sulla responsabilità legale di avvocati e notai. Le ammende inflitte sono state rese pubbliche. Ciò significa che questi fornitori di servizi finanziari devono essere più responsabili delle strutture su cui consigliano.
V. Per rafforzare l'integrità dei mercati finanziari, il governo sta lavorando sulla legislazione per stabilire un cosiddetto registro UBO (Ultimate Beneficial Owner). Anche la legislazione esistente per gli uffici fiduciari sarà rafforzata. "

Trova qui la posizione originale del regolatore olandese sulle misure, come annunciato su 23-02-2018.

Non è giusto confrontare i Paesi Bassi con altri "paradisi fiscali"?

Riteniamo ingiusto considerare i Paesi Bassi come un semplice paradiso fiscale, i Paesi Bassi sono famosi per la colorata capitale di Amsterdam e il porto di Rotterdam - il più grande porto d'Europa e fino a poco tempo fa, il più grande porto del mondo. Inoltre, i Paesi Bassi sono molto popolari per il loro ambiente favorevole alle imprese. I Paesi Bassi hanno una ricca storia di commercio internazionale, risalente al 17 ° secolo e il "VOC", la prima società pubblica al mondo. Quale fu probabilmente la più grande corporazione mai esistita (l'inflazione corretta).

  • L'aliquota delle imposte sul reddito delle società nel paese può essere tra le più basse in Europa (16.5% imposta sulle società), ma le aliquote fiscali sono superiori ai paradisi fiscali offshore, che di solito non applicano alcuna imposizione fiscale.
  • I Paesi Bassi non offrono società offshore
  • Le infrastrutture del paese sono tra le migliori in tutto il mondo;
  • I Paesi Bassi hanno un'economia prospera e reale, non è una semplice repubblica "paradiso fiscale"
  • I cittadini olandesi sono altamente istruiti
  • L'Olanda ha un'eccellente reputazione come nazione commerciale sin dai primi 1600
  • I Paesi Bassi sono stati il ​​primo paese al mondo a costituire una società quotata in borsa in 1602, con la società East India Trading, in cui gli olandesi
  • Gli imprenditori commerciali sono sempre i benvenuti nei Paesi Bassi. La cultura è aperta alle influenze internazionali, come è stato per centinaia di anni.
  • La percentuale di persone olandesi che parlano lingue straniere è piuttosto alta. Quasi tutti conoscono l'inglese e molti sono esperti in francese o tedesco;
  • I risultati di un'indagine condotta da G. Thorton negli ultimi anni mostrano che l'Olanda è tra i primi paesi al mondo per avviare un'impresa;
  • I Paesi Bassi attirano varie società straniere grazie alla sua politica stabile e alla legislazione e alle buone relazioni internazionali.
  • Ulteriori studi dimostrano che le aziende internazionali hanno una forte fiducia nei Paesi Bassi quando avviano i loro affari grazie al loro ambiente internazionale e al multiculturalismo. Il paese ospita molte aziende internazionali che riportano un'esperienza positiva.

Ti piacerebbe iniziare una società nei Paesi Bassi?

Se stai cercando un paese europeo stabile e un'economia prospera per espandere la tua attività, potrebbe essere saggio esaminare la possibilità di stabilire una filiale della tua azienda nei Paesi Bassi. Intercompany Solutions può aiutarti a farlo. Negli ultimi anni abbiamo contribuito a formare oltre 500 aziende e offriamo una garanzia di soddisfazione al 100%.

I nostri esperti di diritto commerciale faranno in modo che ogni aspetto della creazione della tua attività venga svolto secondo tutte le leggi pertinenti. Possiamo aiutarti in ogni aspetto, dalla creazione della tua azienda ai servizi di contabilità, all'applicazione del conto bancario aziendale, ai servizi di cittadinanza e residenza e ai servizi legali.

contatta un pulsante esperto