In 2017 un totale di società internazionali 143 hanno aperto uffici nell'area urbana di Amsterdam. La città rimane una scelta popolare per le compagnie straniere che intendono sviluppare le proprie attività in Europa. Si stima che per i prossimi anni 3 queste aziende creeranno posti di lavoro 2700 +.

Amsterdam offre migliaia di posti di lavoro

In 2017 l'espansione delle attività estere già consolidate ha portato all'apertura di nuove posizioni di lavoro 4100. Anche l'Agenzia europea dei medicinali ha annunciato che sta trasferendo il suo ufficio centrale ad Amsterdam. La sede dell'Agenzia si trova attualmente a Londra e deve essere trasferita a causa della Brexit.

Secondo l'assessore Udo Kock, Amsterdam è un luogo competitivo stabile per le start-up straniere e le imprese grazie alla sua posizione strategica nel cuore dell'Europa, alle sue eccellenti reti logistiche, alla sua funzione di hub di dati e alla sua attrattiva per i professionisti qualificati. La classifica più alta della città ha portato all'apertura di molti nuovi posti di lavoro nella regione: un totale di 6500 in 2017, escludendo le posizioni da aprire dopo il trasferimento dell'Agenzia europea dei medicinali. Amsterdam, tuttavia, non dovrebbe dare per scontata la presenza di imprese straniere. La città deve continuare a investire in nuovi uffici, infrastrutture, alloggi e scuole internazionali in tutta la regione.

Stabile posizione internazionale

La forte posizione di Amsterdam sullo sfondo competitivo europeo è evidente dalle classifiche internazionali dello scorso anno. Il rapporto di IBM sulle tendenze di localizzazione a livello mondiale classifica la città in secondo luogo per attrarre investimenti internazionali. Il suo indice GPCI è classificato terzo nell'UE per attrarre professionisti stranieri e, secondo l'Economist's Index, è considerato la città più sicura in Europa. Questi risultati eccezionali sono parzialmente attribuiti alla posizione conveniente di Amsterdam, ma anche ai miglioramenti del clima economico della regione e ai suoi sforzi diretti all'acquisizione e al marketing.

Le imprese nordamericane sono ancora i maggiori investitori

La più grande fonte di investimenti per 2017 era il Nord America con il 53% di tutte le posizioni lavorative create e il 36% delle aziende di nuova costituzione. Ad esempio, una di queste aziende, BAMtech Media, che fornisce flussi video che coprono diversi eventi sportivi, impiega attualmente sessanta persone e ha una sede legale nel nord di Amsterdam. La regione Europa - Medio Oriente - Africa (EMEA) è stata la seconda più grande fonte di investimenti per 2017 con la percentuale di 23 di tutti i nuovi posti di lavoro e il 36% di aziende di nuova costituzione. Gli investimenti asiatici continuano ad essere stabili con la percentuale di 23 di posti di lavoro creati e la percentuale di 25 delle aziende di nuova costituzione. Anche il Nord America è leader nell'espansione del business, rappresentando la percentuale di 57 delle posizioni lavorative create attraverso l'espansione. Molti dei Imprese statunitensi stabilite nei Paesi Bassi hanno una tendenza intrinseca a svilupparsi rapidamente (es. FashionTrade e Netflix), ma anche società multinazionali come Asics e Infosys si sono espanse.

La maggior parte delle compagnie straniere di nuova costituzione operano nel settore delle industrie creative, delle TIC e dei servizi finanziari. Ciononostante, anche i settori della scienza, della salute, dell'agricoltura e del cibo hanno buoni risultati. Per quanto riguarda le attività commerciali, gli uffici vendite e marketing e la sede europea sono predominanti.

L'Agenzia europea dei medicinali (EMA) e Brexit

In 2017, in risposta ai piani del Regno Unito di lasciare l'UE, la Comunità ha deciso di trasferire la sede dell'EMA nella capitale olandese tra due anni. Questo passaggio attirerà un maggior numero di aziende operanti nel settore delle scienze della vita e settori correlati per trasferirsi in Olanda, poiché trarranno vantaggio dalla loro vicinanza all'agenzia vitale dell'UE. Amsterdam fornisce un sostegno attivo all'Agenzia e al suo personale per facilitare il trasferimento nella zona di Amsterdam. La città ei suoi partner della rete "Invest in Holland" si assicureranno che le aziende e i professionisti che seguono l'agenzia nel paese si stabiliranno rapidamente nell'area di Amsterdam e in altre località del paese.

Differenze tra le regioni

Abili impiegati internazionali sono vitali per il successo di molte aziende e, in linea di principio, questi professionisti preferiscono la vita di città. Le stime mostrano che il numero totale di aziende aperte nella città di Amsterdam è aumentato rispetto ad altre regioni della regione. Amsterdam inbusiness ha diretto i suoi sforzi per cambiare la situazione attraverso le sue iniziative di comunicazione e marketing. I comuni di Almere, Haarlemmermeer e Amstelveen, tra gli altri, sono anche luoghi adatti per le imprese straniere nella regione, poiché di solito impiegano meno di 30 minuti per recarsi da lì al centro della città. Amsterdam sta tentando di distribuire equamente i professionisti internazionali qualificati sul territorio della regione. L'istituzione e l'ampliamento delle istituzioni educative internazionali di Haarlemmermeer, Almere, Hilversum, Amstelveen e Haarlem contribuiscono indubbiamente a questo scopo. Solo per 2017, i nuovi posti aperti nelle scuole internazionali della regione erano 850. La maggior parte di loro si trova nella zona di Amsterdam.

Contattaci pulsante