È diventato abbastanza chiaro che Brexit ha avuto vari effetti sulle imprese attualmente situate nel Regno Unito. Un sacco di grandi aziende e organizzazioni stanno già spostando la loro sede altrove, al fine di rimanere coinvolti con l'UE e tutti i suoi benefici associati. Ciò significa anche che molte start-up e investitori sono alla ricerca di alternative ai loro piani originali di avviare un'attività nel Regno Unito. Sei alla ricerca di una nuova posizione adatta? Allora i Paesi Bassi potrebbero essere esattamente ciò che stai cercando.

Deal o no deal: il Regno Unito si sta ritirando

Il fatto che il Regno Unito presto non farà più parte dell'UE significa che anche le imprese situate nel Regno Unito ne sentiranno le conseguenze. Nel caso di un accordo potrebbero esserci diversi accordi per stabilizzare le relazioni internazionali, ma resta comunque il fatto che la vostra attività probabilmente non beneficerà più di tutti i regolamenti dell'UE.

Quando non ci sarà alcun accordo, l'intera situazione diventa ancora più grave. In assenza di accordi reciproci, il Regno Unito sta praticamente da solo. Questo si farà sentire nel mondo degli affari a vari livelli, dal commercio internazionale alle questioni doganali. Esistono molti scenari diversi e ognuna di queste possibilità comporta sicuramente una sorta di restrizione per le società del Regno Unito. Perché? Perché non sarai più visto come membro dell'UE.

Conseguenze della tua azienda "tagliate fuori" dall'UE

L'UE offre molti vantaggi ai suoi stati membri, che sono particolarmente vantaggiosi per gli imprenditori e gli investitori. Ciò include fattori come il mercato unico, una sana concorrenza, una riduzione sostanziale delle pratiche burocratiche, libera circolazione delle persone, beni e servizi, norme armonizzate e così via. L'UE offre la possibilità di commerciare in un mercato molto grande senza dogana, tasse d'importazione o una lunga lista di regolamenti complicati. Una volta finalizzato Brexit, potresti perdere alcuni (o anche tutti) questi benefici. Basti dire che ciò avrà un impatto negativo sulla flessibilità, adattabilità e successo complessivo del (futuro) business.

Come evitare questo? Sposta la tua start-up o la tua attività in Olanda

Sicuramente non sarai il primo! Secondo The Guardian, il governo olandese afferma che più di 250 aziende del Regno Unito hanno già effettuato il trasferimento in Olanda. I Paesi Bassi presumibilmente hanno guadagnato quasi nuovi posti di lavoro 2000 a causa della Brexit.[1] Queste società sono attive in diversi settori e settori chiave, come il settore sanitario, l'industria creativa, i servizi finanziari e il settore logistico.[2] Alcuni nomi noti che hanno già stabilito la propria sede nei Paesi Bassi includono Sony e Panasonic, Discovery Channel e Bloomberg.

Come procedere con lo spostamento della tua attività in Olanda?

Se vuoi sapere esattamente quali sono le tue opzioni, contattaci immediatamente. Le soluzioni interaziendali possono assisterti in ogni fase del processo, indipendentemente dal fatto che tu possieda già una società o stia pianificando di avviare un'impresa nei Paesi Bassi. Non perdere tutti i benefici che l'Olanda ha da offrire e agire ora, mentre sei ancora nella posizione di passare attraverso la procedura di cittadino UE.

[1] O'Carroll, L. (2019, 9, febbraio). Brexit: Paesi Bassi che parlano con le aziende 250 di lasciare il Regno Unito. link: https://www.theguardian.com/politics/2019/feb/09/brexit-uk-companies-discuss-moving-to-netherlands.

[2] Pieters, J. (2019, 25 januari). Oltre le aziende 250 che stanno considerando di passare a NL su Brexit: report. link: https://nltimes.nl/2019/01/25/250-companies-considering-move-nl-brexit-report.