Uno dei primi problemi burocratici internazionali di cui bisogna occuparsi nei Paesi Bassi è il numero BSN, in olandese "burgerservicenummer”. BSN, o anche noto come numero di Sofi in passato, è un numero di servizio sociale utilizzato nel paese.

A cosa serve il numero olandese BSN / Sofi?

Il numero di servizio civile o civico è un numero unico rilasciato a tutti coloro che vivono nel paese. È una forma di registrazione intesa ad assistere tutte le interazioni con le autorità locali, ad es aprire un conto in banca, pagando le responsabilità e le tasse della sicurezza sociale, richiedendo un lavoro o dei sussidi, ricevendo assistenza sanitaria, cambiando indirizzo, ecc. Il BSN è anche utile quando si tratta di nomi errati e frodi sull'identità.

In passato, il BSN emesso al Ufficio delle imposte (o Belastingdienst in olandese) è stato chiamato "sofinummer" (numero Sofi). A novembre 2007 tutti i numeri di Sofi sono stati automaticamente sostituiti da BSN e dall'inizio di 2014, l'Ufficio delle imposte ha smesso di emettere i numeri di registrazione Sofi.

Ti preghiamo di tenere presente che la questione del numero di previdenza sociale non significa necessariamente che il rispettivo cittadino internazionale possa essere impiegato nel paese. Le persone di determinate nazionalità devono ottenere le autorizzazioni per lavorare.

Richiesta di un numero BSN

Il numero di previdenza sociale verrà emesso al momento della registrazione presso il comune del distretto in cui si trova il tuo indirizzo permanente. Chiunque intenda vivere nel paese in modo permanente o per lunghi periodi di tempo (più di 4 mesi) deve registrarsi presso il rispettivo comune entro 5 giorni dal loro arrivo.

Al momento della registrazione e del ricevimento di un BSN, i cittadini dell'UE devono presentare un documento di identità valido (ad esempio un passaporto, le patenti di guida non sono accettate) e l'indirizzo di residenza. I cittadini internazionali provenienti da paesi extra UE devono fornire documenti aggiuntivi (permesso di soggiorno, contratto con un datore di lavoro, ecc.).

Le persone al di fuori dell'UE che chiedono il permesso di risiedere nel paese devono registrarsi provvisoriamente nel comune. Alla fine, ricevono un BvB (lettera di pre-registrazione) dal Immigrazione e naturalizzazione Servizio e devono tornare al comune dopo aver presentato la loro domanda per un permesso di soggiorno. Successivamente, la registrazione e il BSN sono confermati.

Contattaci pulsante