Come aprire un'attività di consulenza nei Paesi Bassi? Una guida generale

Hai mai desiderato operare come consulente indipendente? Nei Paesi Bassi, puoi beneficiare di molte possibilità per realizzare questo sogno. L'avvio di un'attività di consulenza comporta tuttavia molte riflessioni da parte tua, prima di avviare effettivamente l'attività. Allora da dove inizi? Che tu sia un consulente di comunicazione indipendente, un consulente legale o un consulente ICT, questo articolo ti aiuterà nel tuo percorso per avviare la tua attività. Colleghi e amici ti chiedono spesso consigli? Allora probabilmente hai già pensato di aprire una società di consulenza. Illustreremo alcuni dei fattori più importanti che dovresti considerare affinché la tua attività possa raggiungere un potenziale successo. Ti forniremo anche molti esempi e dettagli extra su cui riflettere.

Perché avviare un'attività di consulenza?

Alcune persone hanno lavorato come consulente per un'azienda più grande e decidono di voler iniziare la propria carriera aprendo un'attività in proprio. In altri casi, forse, la professione di consulente fa semplicemente appello. Il mercato della consulenza olandese è molto vivace ed esigente. Negli ultimi dieci anni è cresciuto in modo esponenziale. Una delle ragioni principali di questo sviluppo è la maggiore flessibilità della forza lavoro olandese. Non solo le persone lavorano di più da casa, ma molti consulenti precedentemente impiegati hanno avviato le proprie attività più piccole. Ciò ha portato a un aumento del numero di liberi professionisti olandesi.

Il fatto che ora esistano queste aziende più piccole ha esercitato una seria pressione su alcune aziende più grandi e molto note. Una grande azienda ha molte competenze ed esperienze da offrire, ma a causa della quantità di dipendenti, l'azienda a volte può affidare a un consulente un progetto che non si adatta affatto a quel progetto. Ciò ha portato molti clienti a preferire società di consulenza leggermente più piccole. Un'azienda più piccola offre un approccio più personale, spesso con una nicchia ben definita. Inoltre, le tariffe di un modulo di consulenza più piccolo sono spesso inferiori alle tariffe offerte dalle grandi aziende. Ciò rende i consulenti convenienti anche per le piccole imprese.

Di quali conoscenze di base hai bisogno per iniziare come consulente indipendente?

Se vuoi avviare un'attività di consulenza, l'esperienza e la conoscenza di questo campo di lavoro è fondamentale. Nessun cliente ti assumerà, se non puoi dimostrare il tuo valore. In generale, i consulenti sono molto abili nel condurre ricerche e nell'analizzare i risultati che hanno ottenuto dalla ricerca. I consulenti raccolgono molti dati (correlati), che li aiuteranno a trovare soluzioni praticabili per il cliente per cui lavorano. Un consulente è in grado di identificare i modelli comportamentali, i colli di bottiglia della produzione, le tendenze del mercato e, naturalmente, le preferenze dei clienti. Con questi e altri fattori, possono creare processi aziendali standard che possono aiutare l'organizzazione a raggiungere i propri obiettivi.

In qualità di consulente, la tua responsabilità principale è migliorare le operazioni o le attività commerciali del tuo cliente, apportando modifiche in base alla tua analisi. Devi essere in grado di implementare le modifiche per il tuo cliente entro un tempo concordato. Le aziende sono disposte a pagare tariffe molto elevate, purché ottengano i risultati desiderati. Una caratteristica molto specifica del settore della consulenza è che esiste un mercato prontamente disponibile per tali servizi, semplicemente perché i clienti vogliono naturalmente migliorare le proprie prestazioni su base annuale. Le aziende cercano sempre l'evoluzione e più successo. Quindi, se sei ben posizionato, ben informato e sai come ottenere risultati, puoi ottenere ottimi risultati con una società di consulenza olandese.

I consulenti sono bravi in ​​una cosa: risolvere i problemi

Se vuoi sapere se puoi tenere la testa fuori dall'acqua come consulente, dovresti esaminare le tue capacità personali di risoluzione dei problemi. In qualità di consulente, risolvi costantemente i problemi per i tuoi clienti. Quando un cliente ti offre informazioni su un problema interno, ne crei un business case. È molto importante sapere quale problema stai effettivamente risolvendo. Un modo per guardare al collo di bottiglia da tutte le angolazioni è intervistare molti dipendenti coinvolti nello stesso processo aziendale. Il business case consiste generalmente in tre fasi: determinazione del problema, scoperta del motivo per cui esiste e offerta di una soluzione per risolvere la situazione.

Determinazione del problema

Ci sono molti casi aziendali possibili, dal momento che ogni azienda ha i suoi problemi personali. Un problema che si presenta molto spesso sono i processi aziendali obsoleti. Poiché la tecnologia si evolve molto rapidamente, le aziende devono aggiornare e aggiornare i propri processi aziendali su base strutturale. In questi casi, dovresti scoprire esattamente quali processi devono essere aggiornati e come raggiungerli.

Capire le ragioni dell'esistenza del problema

Nel caso dei processi aziendali, il problema principale è il fatto che questi non siano stati aggiornati. Ma con altri problemi, dovresti scavare a fondo e scoprire come si è originato il problema interno in primo luogo. Forse alcuni dipendenti sono in ritardo sul lavoro? O forse la direzione non ha fornito informazioni sufficienti ai propri dipendenti? Forse i dipendenti hanno bisogno di formazione? Ogni problema ha la sua soluzione ed è il tuo lavoro di consulente esporre il nocciolo delle difficoltà.

Offrendo una soluzione al problema

Una volta che conosci il problema e le ragioni della sua esistenza, devi trovare soluzioni per risolverlo. Ovviamente, questo è ciò per cui il tuo cliente ti sta pagando. Nel caso dei processi aziendali citati in precedenza, la soluzione migliore è implementare processi nuovi e aggiornati. Assicurati di essere bravo a risolvere i problemi, prima di avviare un'attività di consulenza. Altrimenti, non dovresti aspettarti di guadagnare molti soldi.

Scegliere la specializzazione o la nicchia della tua attività

Se vuoi aprire una società di consulenza di piccole o medie dimensioni, di solito consigliamo ai clienti di scegliere una nicchia ben definita. Nel mondo della consulenza, una nicchia di solito significa specializzarsi in una determinata tipologia di cliente e/o soggetto. Per determinare la tua nicchia, dovresti guardare quali abilità e conoscenze hai che potrebbero avvantaggiare i clienti nei Paesi Bassi. Naturalmente, è necessario disporre delle competenze necessarie per poter dare consigli a tutti. Sai molto su un certo argomento? Quindi puoi avviare un'attività di consulenza in questo campo. Le nicchie più scelte nel mondo della consulenza sono:

  • Consulenza di marketing
  • Consulenza in comunicazione
  • Consulenza strategica e gestionale
  • Consulenza ICT
  • Consulenza operativa
  • Consulenza HR
  • Consulenza legale

Consulenza di marketing

Molte start-up sono consulenti di marketing. Questa è anche una delle nicchie più facili in cui entrare, dal momento che puoi fare affidamento molto di più sulla tua esperienza, che sulla tua istruzione. Il marketing è qualcosa che può essere appreso molto facilmente online, senza la necessità di un'istruzione formale. Dovrai avere un talento per le materie di marketing ed è fondamentale costruirti una solida reputazione durante i primi anni della tua attività. I risultati di marketing possono essere misurati molto facilmente tramite un'ampia varietà di strumenti e app di marketing. Se sei anche un grafico, questo è un vantaggio in più. In caso contrario, tieni presente che molti clienti ti chiederanno di progettare nuovi loghi aziendali e cose simili. Dovrai esternalizzare questo, se non sai come creare materiale. Tieni presente che l'industria della consulenza di marketing nei Paesi Bassi è estremamente agguerrita. Dovrai essere in grado di mantenere la tua posizione, per avere successo.

Consulenza in comunicazione

Anche il mercato della consulenza per la comunicazione in Olanda è in forte espansione. I clienti sono sempre alla ricerca di nuovi modi per trasmettere lo stesso messaggio. La consulenza sulla comunicazione implica anche la scrittura, quindi se sei un bravo scrittore e hai anche talento per risolvere i problemi di marketing, questo potrebbe fornire un buon inizio per la tua attività. Può aiutare a entrare a far parte dell'Associazione olandese delle consulenze pubblicitarie riconosciute (VEA). Questa è l'associazione delle società di consulenza in comunicazione nei Paesi Bassi. C'è anche molta concorrenza nel settore della consulenza per la comunicazione, quindi dovrai distinguerti e offrire qualcosa che gli altri non fanno.

Consulenza strategica e gestionale

Il settore della gestione e della strategia si rivolge principalmente alle aziende più grandi, in cui sono coinvolti anche processi decisionali di alto livello. In sostanza, se sei un consulente gestionale, aiuterai i tuoi clienti con problemi gestionali. Ciò significa che in alcuni casi agirai anche come dirigente aziendale. Le grandi aziende spesso assumono parti esterne per risolvere problemi esecutivi, poiché le parti esterne possono esaminare i problemi in modo indipendente. È fondamentale che tu abbia esperienza con la consulenza gestionale prima di avviare un'impresa, perché dovrai affrontare problemi di alto livello che richiedono una solida quantità di esperienza e conoscenza.

Consulenza operativa

Il settore della consulenza operativa è specificamente finalizzato all'ottimizzazione dei processi operativi e di business. Un buon esempio è la consulenza sulla catena di approvvigionamento di un'azienda logistica. Ma come consulente operativo, puoi avere clienti di tutti i settori. Spesso le organizzazioni governative cercano consulenti operativi per snellire la grande quantità di processi all'interno dell'organizzazione. Questa nicchia richiede che tu sia abile nel pensiero logico e nel vedere dove i processi stanno fallendo.

Consulenza HR

Le risorse umane riguardano principalmente la politica del personale e la politica organizzativa del cliente. In olandese, i consulenti delle risorse umane sono anche indicati come consulenti P&O. Ciò significa che aiuterai i clienti con l'assunzione di dipendenti, la formazione dei dipendenti e tutti i tipi di questioni amministrative. In genere è necessario mostrare l'istruzione in questo campo, se si desidera avviare un'azienda di successo.

Consulenza I(C)T

L'ICT è attualmente uno dei settori di consulenza con la crescita più alta. Questo settore include l'informazione e la comunicazione e lo spazio in cui queste due si sovrappongono. In generale, come consulente IT, consigli alle aziende sulle soluzioni che vogliono ottenere nel campo dei processi e dei servizi di lavoro digitali. Questo può essere lo sviluppo del sistema e l'integrazione del sistema, ma anche l'introduzione di sistemi completamente nuovi. La competenza con le informazioni e la tecnologia è un must per poter essere un consulente IT.

Consulenza legale

Ultima, ma non meno importante, la possibilità di diventare un consulente legale. Nei Paesi Bassi non è necessaria una laurea in giurisprudenza, per nominarsi un consulente legale, poiché il titolo non è protetto. È essenziale che tu abbia esperienza e conoscenza del sistema legale olandese, altrimenti non sarai in grado di aiutare nessun singolo cliente. Puoi anche avviare un'attività di consulenza legale basata sul quadro giuridico del tuo paese d'origine e aiutare gli espatriati e le persone che potrebbero aver bisogno della tua esperienza specifica nei Paesi Bassi.

La necessità della ricerca di mercato

Quindi vuoi avviare una società di consulenza e sai qual è la nicchia migliore per te? Allora è il momento di fare qualche ricerca di mercato. Ciò comporta la creazione di un pubblico di destinazione che cercherai per primo. Puoi farlo cercando i dati demografici della tua nicchia su Internet e scoprendo quale area potrebbe avere potenziali clienti. Puoi anche programmare interviste con persone del tuo pubblico di destinazione, in cui parli dei tuoi piani e dei loro desideri. È anche possibile avviare una conversazione con persone del tuo gruppo target in focus group o inviare questionari online tramite i social media. La cosa più importante da scoprire è se ci sono clienti nei Paesi Bassi disposti a pagare per i tuoi servizi.

Come acquisisci nuovi clienti per la tua attività?

I Paesi Bassi ospitano una vasta gamma di attività di consulenza. La cosa migliore che puoi ottenere è distinguerti per il tuo specifico tipo di cliente. Un potenziale cliente cercherà un certo tipo di esperienza ed è tuo compito sapere quando qualcuno sta cercando. Anche il modo in cui ti presenti è altrettanto significativo, poiché le prime impressioni sono molto importanti nel settore della consulenza. Dovresti prestare molta attenzione all'aspetto generale del tuo sito web e del materiale di marketing, ma anche ai vestiti che indossi quando incontri un potenziale cliente. Trovare clienti a volte può essere noioso, ma i Paesi Bassi offrono un'enorme quantità di eventi di networking per tutti i settori. Puoi anche unirti a un certo tipo di business club o guardare le piattaforme online rivolte ai liberi professionisti. Una volta che la tua attività è operativa e i tuoi clienti sono soddisfatti, sei sicuro di ottenere nuovi progetti tramite referral.

Esplora la concorrenza nella tua regione o campo

Una volta che sai cosa sta aspettando il tuo mercato, è importante indagare su cosa sta facendo la concorrenza. La cosa migliore da fare è cercare almeno dieci concorrenti nella tua regione, comprese aziende grandi e piccole. Ti consigliamo inoltre di tracciare le dieci migliori aziende all'interno della tua nicchia specifica. Esamina i punti di forza e di debolezza di ciascun concorrente, in modo da poter vedere rapidamente dove si trovano le tue opportunità. Puoi anche richiedere i conti annuali e gli estratti dei tuoi principali concorrenti alla Camera di commercio olandese. Cerca anche i prezzi che applicano, poiché questo ti aiuterà a determinare una tariffa realistica.

Scegliere una persona giuridica olandese per la tua attività

Ogni imprenditore deve scegliere una persona giuridica olandese, per potersi iscrivere al registro delle imprese della Camera di Commercio. La forma più adatta per la tua azienda dipende da fattori quali il fatturato previsto e il numero di membri del consiglio di amministrazione. I Paesi Bassi offrono le seguenti persone giuridiche:

  • Ditta individuale
  • Società in nome collettivo
  • Società a responsabilità limitata
  • Società per azioni
  • Società in accomandita
  • Collaborazione
  • Fondotinta
  • Associazione
  • Cooperativa

Suggeriamo vivamente di costituire una BV olandese, che si tratti di una nuova azienda o di una filiale. Questa persona giuridica offre una responsabilità limitata, inoltre è anche vista come una scelta professionale per selezionare una società a responsabilità limitata olandese. Se desideri qualche consiglio su questo argomento, sentiti libero di farlo contattare il team di Intercompany Solutions in qualsiasi momento.

Creazione di un solido business plan

Se hai le idee chiare su cosa fare, puoi creare una base stabile per la tua futura società di consulenza. Ecco perché è altamente consigliabile redigere un business plan. Il tuo business plan è essenzialmente uno strumento che ti manterrà sulla strada giusta. Puoi salvare il tuo piano e aggiornarlo annualmente, quando guardi i risultati della tua attività. Un business plan rende molto chiaro cosa vuoi che sia la tua attività e come raggiungerlo esattamente. Ci sono molti modelli su Internet per quanto riguarda un piano aziendale, puoi navigare un po' per trovare un modello che risuoni con te. Tieni presente che puoi anche utilizzare il business plan, per convincere i potenziali investitori.

Un business plan dovrebbe sempre rispondere alle seguenti domande:

  • Cosa hai intenzione di fare esattamente?
  • Dove hai intenzione di stabilirti?
  • Quale forma giuridica scegli?
  • C'è un mercato per il tuo prodotto?
  • Come otterrai clienti?
  • E la tua concorrenza?
  • Di quanti soldi hai bisogno in totale per creare questa società?

Molti imprenditori alle prime armi trovano piuttosto difficile scrivere un business plan. Intercompany Solutions può assisterti in questo processo, se ritieni di poter utilizzare un po' di aiuto.

Contratti e documenti legali di cui potresti aver bisogno per le tue attività di consulenza

Una volta stabilita la tua attività, dovrai preparare alcuni documenti legali standard per i progetti. Uno dei documenti più importanti è il contratto di incarico tra te e potenziali clienti, chiamato anche contratto di libero professionista. Questo contratto stabilisce i termini specifici in base ai quali lavorerai per i tuoi clienti. Ciò varierà inevitabilmente in base al cliente, poiché ogni progetto di consulenza sarà soggetto a termini e condizioni diversi. Non ci sono requisiti legali che ti obbligano a creare un contratto di assegnazione, tuttavia ti invitiamo vivamente a farlo. Perché un accordo facilita la risoluzione di eventuali problemi che potrebbero sorgere in futuro. Puoi fare una bozza per il tuo primo cliente, che puoi poi utilizzare anche per qualsiasi cliente consecutivo.

Oltre al contratto di assegnazione, ti consigliamo anche di impostare termini e condizioni generali per i servizi che offri. Questi termini e condizioni si applicano a tutte le attività commerciali in cui vieni coinvolto, nonché a tutti i clienti. Puoi descrivere varie condizioni standard, come le condizioni di pagamento e di consegna. Un altro documento che dovresti avere a portata di mano è un accordo di non divulgazione (NDA). Gran parte del lavoro che farai potrebbe comportare informazioni riservate. La firma di un NDA renderà il rapporto tra te e il tuo cliente più sicuro e affidabile.

Se scegli di costituire una BV olandese, dovrai anche firmare un contratto di lavoro tra te e la tua azienda. Ciò è dovuto al fatto che sei impiegato dalla tua stessa azienda come amministratore delegato. Puoi anche scegliere di creare un contratto di conto tra il tuo BV e te stesso. Ciò ti consente di stabilire un prestito tra te e la tua azienda, senza dover stipulare un contratto di prestito ogni volta che lo fai. L'ultimo documento menzionabile riguarda un patto parasociale, nel caso in cui la vostra BV olandese avrà più azionisti. Questo documento descrive l'esatto rapporto tra gli azionisti, a scanso di equivoci futuri.

La procedura di registrazione

Pensi che un'attività di consulenza olandese possa fare al caso tuo? E hai letto tutte le informazioni di cui sopra, senti ancora che questa potrebbe essere una possibilità per te? Quindi dovresti informarti sulla procedura di registrazione della società olandese. Puoi trovare maggiori informazioni a riguardo qui. Questo ti permetterà di preparare alcuni documenti necessari, che ti serviranno per rendere definitiva la registrazione. Intercompany Solutions può assisterti durante ogni fase lungo il percorso. Una volta ricevuti tutti i documenti, li convalideremo e te li rispediremo per la firma. Dopo aver ricevuto indietro i documenti firmati, iniziamo la procedura ufficiale di registrazione. Possiamo anche aiutarti con attività extra, come aprire un conto bancario olandese. L'intera procedura può essere realizzata in pochi giorni lavorativi. Non esitare a contattarci in qualsiasi momento per ulteriori informazioni o un preventivo chiaro per la tua attività futura.

Hai bisogno di maggiori informazioni sulla compagnia olandese BV?

CONTATTARE UN ESPERTO
Dedicato a supportare gli imprenditori con l'avvio e la crescita di attività nei Paesi Bassi.

Membro di

menuchevron in giùcerchio incrociato