Il quotidiano olandese "Het Financiële Dagblad" (The Financial Daily) ha condotto di recente ricerche che dimostrano che l'importo medio delle grandi imprese dell'UE spende per l'imposta sulle società pari al 23.3 percentuale del loro profitto. Gli autori hanno analizzato le passività fiscali delle società 25 - le più grandi in borsa ad Amsterdam - tra cui Unilever, Heineken, ING Group e Philips, e hanno rivisto le imposte societarie che pagano in vari paesi europei.

L'analisi ha mostrato che le aliquote della tassa sulle società differiscono significativamente tra i paesi dell'UE. Mentre le società maltesi, francesi e belghe pagano tra 33 e 35 le imposte sul reddito delle società, le passività delle imprese bulgare, lituane, lettoni e irlandesi ammontano a 10 al 15%. Alcuni paesi al di fuori dell'Unione europea, ad esempio gli Emirati Arabi Uniti, Guernsey e le Isole Cayman non riscuotono imposte sul reddito delle società. Secondo il quotidiano, il più alto tasso di imposta societaria (percentuale 55) si applica alle società coinvolte nell'industria del gas e del petrolio negli Emirati Arabi Uniti.

Top 5 dei paesi che beneficiano di tasse nell'UE

I risultati della ricerca mostrano che le prime cinque destinazioni a bassa tassazione per le grandi aziende nell'Unione europea sono le seguenti:

1. Bulgaria

Per un po 'di tempo il paese è stato popolare con le sue politiche fiscali convenienti. L'aliquota forfettaria dell'imposta sulle società è la più bassa nell'Unione europea ed è fissata al 10%. Il reddito personale è tassato alla stessa velocità. Inoltre, la Bulgaria attrae gli imprenditori con la sua posizione strategica, l'infrastruttura commerciale sviluppata e i bassi costi per la manodopera. Leggi qui sui tipi di società bulgara.

2. Irlanda

Il tasso normale dell'imposta sulle società nel paese è il 12.5% sul reddito derivante dal commercio e il 25% sul reddito da altre fonti. Il sistema fiscale locale è un buon esempio di incoraggiamento della concorrenza e promozione degli investimenti. L'imposta sul reddito personale è progressiva a margine di 20 rispetto a 40%.

3. Lettonia

Il paese raccoglie l'imposta sul reddito delle società al tasso forfettario 15. A gennaio, 2017 ha introdotto un tasso inferiore di percentuale 12 per le microimprese per supportare le aziende con un fatturato basso che soddisfano requisiti particolari. La Lettonia attrae anche gli investitori con la sua forza lavoro qualificata e l'infrastruttura di trasporto sviluppata. I settori più popolari per gli investimenti sono la logistica, i trasporti, l'informatica, le scienze della vita, le energie rinnovabili e la lavorazione del legno. L'imposta sul reddito personale è pari al 23.

4. Lituania

Un'aliquota d'imposta forfettaria di 15 percento si applica sia alle entrate aziendali che personali generate nel paese. La Lituania è considerata il secondo stato europeo più favorevole per gli investitori. Inoltre, la sua economia è valutata nella top 5 europea per una rapida crescita. La Lituania è famosa per il suo settore R & D, l'eccezionale infrastruttura digitale, il basso costo del lavoro e specialisti qualificati.

5. Slovenia

La normale aliquota dell'imposta sul reddito delle società nel paese è pari al 19. Ciononostante, il paese offre significativi sgravi fiscali per gli investimenti nel settore R & S, beni immateriali e attrezzature. L'aliquota dell'imposta sul reddito personale varia tra i margini di 16 e 50 per cento.

Paesi Bassi: l'alternativa dell'Europa occidentale con una solida reputazione

L'Olanda entra in un rispettabile posto 6th con a imposta sulle società di 20 per cento. I Paesi Bassi sono conosciuti come un centro commerciale globale con una forza lavoro internazionale che è fluente in inglese 93%. La reputazione del paese, combinata con i suoi trattati fiscali, ha portato le più grandi aziende del mondo a stabilire la propria sede nei Paesi Bassi. Tra queste società ci sono Apple, Starbucks, Google e molte altre società di fortuna 500.

Per saperne di più sull'imposta sul reddito delle società nei Paesi Bassi.

Contattaci pulsante