È richiesto un amministratore olandese locale per incorporare una BV olandese?

No, non è un requisito avere un direttore olandese locale istituire una BV olandese. In effetti, la maggior parte dei nostri clienti sono residenti non olandesi.

Se sei una piccola o media impresa o hai un chiaro obiettivo per le tue attività commerciali in Olanda. È probabilmente non pertinente considerare i requisiti relativi alle sostanze per l'imposta sul reddito delle società.

La tua situazione IVA è determinata su richiesta di un numero di partita IVA, a volte questo è automaticamente accettato. A volte è necessario rispondere a ulteriori domande. In tutti i casi di attività soggette a IVA effettiva nei Paesi Bassi, abbiamo visto i nostri clienti ottenere un numero di partita IVA.

Allora perché sento parlare dei requisiti di sostanza del regista olandese?

Alcune società olandesi soddisfano i loro servizi rivolti a società multinazionali e società che utilizzano i Paesi Bassi come holding o holding intermediaria. L'azienda può essere di proprietà intellettuale, royalties o azioni. Uno degli scopi primari di tali strutture è spesso l'uso di ampi trattati fiscali che i Paesi Bassi hanno con altri paesi.

Ad esempio: una società come Starbucks potrebbe decidere di raccogliere i dividendi da tutte le loro filiali mondiali attraverso una holding nei Paesi Bassi. Poiché i Paesi Bassi hanno il più ampio sistema di trattati sulla doppia imposizione nel mondo. In tal modo si evitano costose doppie imposte quando si distribuiscono i dividendi.

Se la vostra azienda non si basa su un trattato di doppia imposizione. Probabilmente non sei interessato alla tassa sul reddito delle società se sei un residente non olandese.

Molti consulenti fiscali e notai hanno poca esperienza con la realtà fiscale quotidiana degli imprenditori di piccole e medie dimensioni. Dove i regolamenti sulle sostanze raramente li influenzano. La legislazione fiscale si rivolge principalmente a situazioni letterali in cui si verifica un abuso reale dei trattati fiscali, come nel caso di alcune società multinazionali con strutture fiscali prive di sostanza significativa.

Requisiti delle sostanze per le grandi società (protezione dei trattati fiscali)

Alcune grandi aziende si affidano a un'entità olandese solo su un trattato fiscale. Per essere sicuri di 100% che la sostanza fiscale olandese sia sufficiente, le società quotate in borsa e le grandi multinazionali, le quote di royalty e le società simili tendono ad assumere un direttore olandese per un minimo di 50% del consiglio di amministrazione.

Nella nostra esperienza, nel 99% o più dei casi, le aziende più piccole, le società commerciali e altre società non sono influenzate dal requisito della "sostanza" di avere un direttore locale. Abbiamo lavorato con 100 di aziende di tutte le dimensioni.

Se sei in dubbio se la tua azienda deve trovare un direttore locale. Forse è meglio chiedere al proprio consulente fiscale argomenti come "Doppia elusione fiscale", "Transfer pricing", "At Arms Length principi" e "Advanced Tax ruling".

Altri casi un direttore residente olandese potrebbe essere utile

Potrebbe essere utile avere un direttore residente olandese per richiedere un conto bancario locale o una partita IVA. Nella maggior parte dei casi in cui l'effettiva attività commerciale si svolge nei Paesi Bassi, questo si rivelerà un successo senza un direttore locale.

Informazioni legali sulla sostanza di una BV olandese (dove la BV olandese è ufficialmente residente?)

L'articolo 2 della legge olandese sull'imposta sul reddito delle società stabilisce che una BV registrata nei Paesi Bassi ha sempre la residenza nei Paesi Bassi. Ciò significa che la BV olandese deve sempre presentare la dichiarazione dei redditi delle società nei Paesi Bassi e pubblicare la sua contabilità annuale.

società-incorporazione-poa

L'eccezione è nei casi in cui due paesi rivendicano la stessa tassa. Ciò può accadere in alcuni specifici scenari in cui una società è incorporata nei Paesi Bassi a causa di tasse più basse, mentre le attività sono ancora eseguite nel paese di residenza del direttore. Per risolvere queste controversie e chiarire la questione, i Paesi Bassi hanno stipulato accordi con molti paesi sotto forma di Trattati di doppia imposizione.

Sostanza per IVA

La normativa IVA (per richiedere un numero di partita IVA) non è coperta dagli stessi regolamenti dell'imposta sul reddito delle società. Gli ispettori fiscali prenderanno la propria decisione in base a ciascuna singola azienda. Nella nostra esperienza questo non dovrebbe rivelarsi un problema nel caso in cui abbiate attività e operazioni responsabili dell'IVA nei Paesi Bassi.

Aspetti rilevanti che un ispettore prenderà in considerazione per la domanda di IVA:

  • Qual è l'attività dell'azienda? (Ad esempio, l'acquisto di prodotti agricoli nei Paesi Bassi e la spedizione in tutto il mondo).
  • Dove si svolge questa attività? (I beni oi servizi sono inviati da o verso fornitori olandesi o da o verso clienti olandesi?)
  • Che sostanza ha la società nei Paesi Bassi? (Personale? Un magazzino? Fornitori? Clienti? Un ufficio? Server per il suo sito Web? Ecc.)
  • Da dove viene gestita la società? (Ha un ufficio (virtuale) nei Paesi Bassi?)
  • Dove si trova il regista? (Ha senso che questa compagnia sia gestita da remoto?)
  • L'attività aziendale è considerata una categoria di rischio per le frodi IVA?
  • Perché questa società ha sede nei Paesi Bassi?